LOADING

X

LUCIA CONTE
& ABRAHAM GARCÍA GONZÁLEZ
& AMEDEO SALVATO

Soprano, baritono e pianoforte

Lucia Conte. Si è diplomata nel 2007 con il massimo dei voti in canto lirico e si è poi laureata nel 2011 in Discipline Musicali con 110 lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. È inoltre laureata in Lingue e Letterature Euromediterranee con lodepresso l’Università del Salento. Nel 2008 ha poi conseguito il diploma del Master di I livello in “Tecnica ed interpretazione vocale operistica e liederistica” presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia, durante il quale ha partecipato a masterclasses con Mirella Freni, Renato Bruson, Mauro Trombetta, Donato Renzetti, LiorShambadal, Davide Livermoore e Aldo Tarabella. A conclusione del master ha eseguito alcuni Lieder di R. Strauss e Arie da Camera di Tosti con orchestra, diretta dal M° L. Shambadal.

Ha partecipato inoltre a Masterclass con Katia Ricciarelli, Raina Kabaivanska, Giuseppe Sabatini, Enzo Dara, Amelia Felle, Giovanna Lomazzi, Sherman Lowe. Nel 2012 si perfeziona presso l’Accademia S. Cecilia di Roma sotto la guida di Renata Scotto e nel 2013 e 2014 presso l’Accademia “R. Celletti” di Martina Franca con Stefania Bonfadelli, Lella Cuberli, Sonia Prina, Fabio Luisi.

Abraham García González. Baritono spagnolo, si diploma con lode in canto lirico presso il conservatorio di Parma e si specializza poi presso la Scuola dell'Opera del Teatro Comunale di Bologna. Ha debuttato i seguenti ruoli di repertorio: Gianni Schicchi (Conticello/Brunetti); Giorgio Germont ne La Traviata (Yoshida/Antoniozzi) e Uberto ne La Serva Pardona (Conticello/Giardini) presso il Teatro Comunale di Bologna; Belcore ne L'Elisir d'amore (Parmeggiani/Ashraf Gandomi) con l’Orchestra Senza Spine, nei teatri Duse di Bologna e Nuovo di Ferrara; Dottor Bartolo ne Il Barbiere di Siviglia con l'Opera di Roma (De Maio, Donadio/Cherstich); Martino ne L'Occasione fa il Ladro (D'Agostini/Cigni) al Teatro Regio di Parma; Dandini ne La Cenerentola (Neri/Capaccioli) nei teatri Argentina di Roma, Comunale di Treviso e San Carlo di Napoli con Europa InCanto; Marco in Gianni Scchichi (Axelrod) con l'orchestra La Verdi di Milano; Dandini ne La Cenerentola (Polastri/Bertuzzi) e, Marcello e Schaunard ne La Bohème (Polastri/Bertuzzi) con il festival Baby BoFe al Teatro Comunale di Bologna; il Marchese ne La Traviata (Rota/Cabassi) al Teatro Verdi di Busseto. Ha partecipato ai progetti “Imparo l'opera” (Ramfis in Aida) presso il Teatro Regio di Parma e “Le farse rossiniane” (Slook ne La Cambiale di Matrimonio) presso l'auditorium del Carmine in collaborazione con il Conservatorio di Parma.

Nel contemporaneo è stato Ventriglia nella nuova opera Cecè (Polastri/Viano) di Bruno Moretti con libretto di Roberto Polastri al Teatro Celebrazioni di Bologna. Il suo percorso di studi include una Laurea in Storia ed il relativo Certificato in Pedagogia (CAP) presso L'Università di Oviedo (Spagna), ed il master MASP in Performing Arts Management presso L'Università Bocconi di Milano.

Amedeo Salvato. Solista, camerista, pianista accompagnatore, Amedeo Salvato si è esibito in prestigiose sale e teatri italiani (Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Comunale e Teatro Manzoni di Bologna, Teatro Carlo Felice di Genova, Parco della Musica di Roma, Teatro Politeama di Palermo, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Villa Rufolo di Ravello, Teatro Olimpico di Vicen-za) e esteri (Wiener Saal di Salisburgo, Teatro dell'Opera di Clermont-Ferrand, I.C.I. di Londra, Cuvillies Theatre di Monaco di Baviera, Teatro dell'Opera di Tirana, Oji Hall di Tokyo, Accademia della Musica "Gnessin" di Mosca, Sala Fedora Aleman di Caracas, Sala Verdi di Budapest, Sala Turina di Siviglia).

E' accompagnatore ufficiale dei Falaut Festival, del James Galway International Flute Convention a Weggis (Svizzera), dello Slovenian Flute Festival, della Convencion de flauta AFE (Spagna), del Festival Musica a l'Estiu di Javea (Spagna), dello European Piccolo Fe-stival, del Concorso Internazionale di flauto "Severino Gazzelloni" e del Festival interna-zionale di oboe di Caracas. Ha inciso per “Spazi sonori”, “Falaut Collection”, “RaiTrade”, "Limen", "Urania Records".

Suona regolarmente al fianco di artisti quali Maxence Larrieu, Davide Formisano, Emma-nuel Pahud, Thomas Indermhule. È stato pianista accompagnatore al Concorso lirico internazionale di Clermont- Ferrand e maestro sostituto presso il Teatro dell'Opera di Rouen. Attualmente è docente presso la Scuola dell'Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna per la quale ha curato nell'ulti-mo anno la preparazione di Traviata e Rigoletto per il Festival Verdi di Parma e il Don Pa-squale per la stagione 2015 del teatro. Amedeo Salvato si diploma nel 1998 presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli con il massimo dei voti, lode e menzione speciale, aggiudicandosi il Premio Paolella quale miglior diplomato dell'anno. Allievo di Paolo Spagnolo , ha seguito corsi di perfezionamen-to di Christian Ivaldi e Andrzej Jasinski.

Prezzi biglietti per i concerti

I concerti in Santa Cristina, in collaborazione con Fondazione Carisbo e Genus Bononiae, sono ad ingresso gratuito

L’Associazione si riserva il diritto di apportare modifiche al calendario ed ai programmi, qualora se ne verifichi la necessità.

Prenotazione dei biglietti per i concerti per telefono dalle ore 11:00 alle ore 17:00 nei giorni feriali, oppure per e-mail, opure acquisto direttamente la sera del concerto.

Clicca sul imagine per scaricare
Programma della Stagione
Concerti di 2018

Ancora non ci sono recensioni. Scrivi una recensione....

I NOSTRI PARTNER

Con il contributo e il patrocinio

PROSSIMI CONCERTI