CORO MISTO DELLA CORALE
“CITTÀ DI PARMA”

DIRETTO DA SIMONE CAMPANINI
PIANOFORTE CLAUDIO SANNA
Concerto ALBERTO MARIA RUTA violino e DARIO CANDELA pianoforte
BIOGRAFIA

Corale della città di Parma. Fin dal 1964, anno della sua fondazione ad opera del Maestro Edgardo Egaddi, l’Associazione Culturale Corale “Città di Parma” ha potuto raggiungere elevati livelli di qualità artistica grazie alla preziosa collaborazione dei prestigiosi Direttori che si sono succeduti alla sua guida, tra i quali ricordiamo Antonio Burzoni, Bruno Gini e Mario Fulgoni, , ottenendo importanti premi e riconoscimenti in numerosi Concorsi Internazionali di canto corale come quelli di Arezzo, Gorizia, Tours e quelli Nazionali di Prato e Cremona. In oltre cinquant’anni di storia, la Corale Città di Parma ha partecipato a numerose manifestazioni nazionali ed internazionali e ha collaborato con importanti Orchestre, Direttori e Compositori per l’esecuzione di brani del repertorio sinfonico-corale.

Ha eseguito tournée e concerti all’estero, in particolare nel 1981 ha effettuato una tournée di 45 giorni in Giappone dove ha inciso un disco, nel 1989 in Germania e nel 2007 a Lugano in Svizzera. Del 1996 è l’incisione del ciclo completo di Lied per coro maschile e chitarra di Franz Schubert per l’etichetta Mondo Musica, disco che ha ricevuto importanti riconoscimenti dalla critica, mentre nel 2007 il coro misto ha partecipato alla realizzazione di una serie di DVD dedicati alla musica medievale, rinascimentale e barocca per la casa discografica giapponese IMC. Del 2014 - anno in cui la corale ha celebrato i cinquant’anni di attività - è l’esecuzione della cantata Die Kindheit Jesu di J.Ch.Fr.Bach in collaborazione con l’Istituto Musicale “F.Vittadini” di Pavia; più recenti sono, invece le esecuzioni dello Stabat Mater e della Petite Messe Solennelle di Rossini, della Messa dell’Incoronazione di Mozart (Reggio Emilia, Parma, Brescia) e del Messiah di Handel nella Cattedrale di Parma.

Simone Campanini. Diplomato a pieni voti in Organo e composizione organistica presso il Conservatorio «A.Boito» di Parma, dal 1996 è organista nella Basilica Cattedrale di Parma. Dal 2004 dirige il coro voci miste della corale «Città di Parma». Nel 2007 ha collaborato, sia in veste di solista all’organo che di direttore di coro, alla realizzazione di un’opera in DVD sulla musica rinascimentale e barocca per la casa discografica giapponese ICM. Attivo come compositore, i sui lavori sono stati premiati in importanti concorsi nazionali (Assisi, Sassari) ed internazionali, tra i quali i primi premi al 4th IFCM international Choral Composition Competition (2019), al Secundo Concurso Internacional de Composicion “Carmina Nova” (2020), il terzo premio all’International Choral Composition Competition of Japan 2018 ed al prestigioso Concorso Internazonale di Composizione “Guido d’Arezzo” edizione 2016, il primo premio al 5° Concorso Internazionale di Composizione per Clavicembalo “W.Landowska” - Ruvo di Puglia (BA).

La segnalazone di merito per il brano “Quand’io movo” al Terzo Concorso nazionale “Canta Petrarca” ne ha valso la selezione come brano d’obbligo al 67° Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo”. Ha pubblicato per FENIARCO, PanaMusica (Giappone) ed ICOT (Giappone). Laureato cum laude in ingegneria elettronica, nel 2015 ha conseguito il PhD in Ingegneria Industriale e, in veste di software developer, collabora all’attività di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Parma nel gruppo di acustica diretto dal prof.Farina.

Claudio Sanna. Nato a Sassari nel 1985, il pianista Claudio Sanna ha iniziato i suoi studi musicali al conservatorio della sua città diplomandosi all’eta di 19 anni con il massimo dei voti. Ha proseguito la sua formazione prima con il Maestro Lazar Berman presso l’Accademia Musicale di Firenze ed in seguito con Pietro De Maria, Andrea Lucchesini, Enrico Pace ed Enrico Stellini presso l’Accademia di Musica di Pinerolo. Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con pianisti di chiara fama internazionale come Aldo Ciccolini, Frederic Rzewsky e Alexander Lonquich. Nel 2004 ha debuttato come solista, eseguendo il Concerto in fa minore di Chopin con l’orchestra filarmonica di Sassari diretta da Augusto Vismara ed in seguito con l’orchestra “Galilei” di Fiesole sotto la direzione di Edoardo Rosadini. Ha vinto numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali tra cui il concorso “B.Galuppi” di Caraglio e il “Gramsci” di Cagliari.

Claudio Sanna spesso si esibisce con grande successo in Italia e all’estero: è stato particolarmente apprezzato per i suoi recital di Bach e Beethoven a Bonn nel 2009. Recentemente si è messo in luce con l’esecuzione del Pierrot Lunaire di A.Schoenberg eseguito al Teatro Comunale di Sassari con Sonia Bergamasco alla voce e con un recital solistico all’interno dei Musei Vaticani. Così come pianista, Claudio Sanna è attivo anche come compositore: nel 2004 ha vinto il primo premio al Concorso “Mario De Murtas” con “... Nè le Fragili ombre” per pianoforte, due percussionisti e clarinetto basso. Nel 2015 esce il suo primo album solistico per l’etichetta svizzera Hat Hut Records dal titolo “Ammentos” composto di musiche originali. In veste di pianista accompagnatore ha lavorato dal 2012 al 2014 presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari occupandosi sia del reparto di canto che di quello strumentale. Ha inoltre collaborato nelle masterclass dei maestri Marco Scano, Marco Zoni, Gloria Banditelli, Simonide Bracconi, Andrea Lucchi e Cristoph Hartmann. È pianista stabile del trio Praxodia e del gruppo ADM Soundscape.

I NOSTRI PARTNER

Con il contributo e il patrocinio

PROSSIMI CONCERTI