Roberto Trainini e Emanuela Degli Esposti

Violoncello e arpa
Concerto Roberto Trainini e Emanuela Degli Esposti
BIOGRAFIA

Roberto Trainini, nato a Bari, comincia lo studio del violoncello all'età di 10 anni con suo zio Saverio Loiacono, primo violoncello dell'opera di Montevideo e li prosegue al Conservatorio "N.Piccinni" di Bari con Vincenzo Caminiti, sotto la cui guida si diploma nel 1995 dopo aver vinto numerosi premi nazionali per giovani violoncellisti (Vittorio Veneto 1990, 1°premio, Lorenzo Perosi-Biella 1993 e 1995, 1° premi, SMM Milano 1995 3°premio). nel 1996, grazie al conseguimento di una prestigiosa borsa di studio, si trasferisce in Svizzera per proseguire gli studi sotto la gida di Radu Aldulescu alla International Menuhin Music Academy, Gstaad.

Qui, tra gli altri, è stato tra gli altri allievo per la musica da camera di Igor Oistrakh e Yehudi Menuhin. Nel 1999 entra a far parte della classe per solisti di Wolfgang Mehlhorn alla Hochschule fur Musik di Amburgo dove si diploma nel 2003 con il massimo dei voti e la menzione d'onore eseguendo il concerto di Dvorak con gli Hamburger Symphoniker. Si è inoltre perfezionato sotto la guida di Michel Strauss al Conservatorio Superiore di Parigi, Niklas Schmidt ad Amburgo e nel 2003 continua gli studi con Steven Isserlis a Prussia Cove (UK).

Roberto tiene corsi di perfezionamento in Polonia e Giappone insieme ad artisti come Gerard Poulet, Luz Leskowitz, Vladimir Mendelssohn, con i quali suona spesso in formazioni di musica da camera. Dal 2004 al 2009 è stato primo violoncello solista dell' Opera di Lüneburg, poi primo violoncello solista nel 2009 dell' Orchestra di Stato di Cipro, Nicosia e della prestigiosa SSO Singapore Symphony Orchestra. Dal 2012 è docente di violoncello al Conservatorio di Bolzano, e dal 2015 è anche docente di violoncello presso la AAF di Mexico City che gli affida periodicamente l'”ex Vatican Stradivarius”,un violoncello di Nicolò Amati del 1620, e un Felix Mori Costa (Parma 1822).

Nel 2012 gli è stato conferito con cerimonia in Campidoglio a Roma dall'Accademia Internazionale Cartagine il XII Premio Int. Cartagine sez.Musica. Dal 2014 Roberto fa parte della lista di Artisti Brilliant Classics, avendo registrato l'integrale di Giuseppe Martucci per vc e pf insieme a Massimiliano Ferrati per questa casa discografica, il secondo CD con Sonate di Cesar Franck, Ludwig van Beethoven con Cristiano Burato. Inoltre ha registrato per la Naxos un CD con musiche di Mario Castelnuovo Tedesco in prima registrazione mondiale. In programma per la Tactus le due Sonate di Alfredo Casella con Stella Pontoriero, pf e per la Brilliant nel 2019 l'opera da camera completa di Ludwig Thuille. Inoltre ha registrato nel 2015 il primo volume dell'integrale delle Suites per vc solo di J.S.Bach per la OnClassical/Aevea, integrale che comprendera' la propria trascrizione della celeberrima Ciaccona per vl solo.

Emanuela Degli Esposti, nata a Bologna, si diploma sotto la guida di Alba Novella Schirinzi al Conservatorio di Bologna e completa gli studi con Judith Liber presso la Rubin Academy di Tel Aviv.

Premiata in vari concorsi, tra questi, 1°premio assoluto in duo con Massimo Mercelli nei concorsi di Stresa e Palmi, per diversi anni collabora come 1°arpa con le orchestre Maggio Musicale Fiorentino, C.Felice di Genova, Petruzzelli di Bari, RAI di Napoli e Milano, Radio Svizzera Italiana, suonando sotto la direzione di Mehta, Prêtre, Muti, Oren, Chailly, Ficher, Kuhn, Inbal, Berio. In veste di solista con orchestra esegue Haendel, Mozart, Dittesdorf, Gossec, Reineke, Debussy, Ravel.

Svolge attività concertistica in Italia e all’estero ed effettua prime esecuzioni di noti autori contemporanei all'Accademia Chigiana e presso importanti istituzioni. Tiene master class e concerti solistici al Royal College di Londra, alla Chamber Opera di San Pietroburgo, alla University of Music di Bucarest, alla Mokranjac Academy di Belgrado, alla Vītols Academy di Riga, al Real Conservatorio Superior de Música di Madrid, alla Pipkov di Sofia, ad Assisi Umbria Festival, alI' Accademia di Lugano, all'Accademia Tadini e in vari Conservatori italiani. Dal 2014 tiene annualmente una summer harp master presso Villa Medici Giulini in duo con l'arpista Ieuan Jones col quale ha effettuato concerti in Italia, Regno Unito, Serbia, Svizzera e fondato il Leonard Harp Quartett.

Ha pubblicato 13 Album per Fonit Cetra, Tactus, Bottega Discantica, La Tosca e registrato il concerto K.299 di Mozart per Camus. L'interesse per la ricerca l'ha portata alla riscoperta di composizioni che, pubblicate nella collana UT Orpheus, sono state inserite nei programmi dell'International Harp Contest in Israel, dell'American Harp Society Contest, del F.J.Reinl di Monaco e dell' International Harp Contest in Italy Suoni d'Arpa.

Tra le sue pubblicazioni per la didattica, vi è un testo sulla prassi esecutiva del “Solo für die Harfe” di C. P. E. Bach e la trascrizione per arpa della Ciaccona di J.S.Bach da lei più volte eseguita in concerto. Ha fatto parte della giuria dei concorsi di Monaco, Israele, Rencontres Internationales de la Harpe en Ile de France, M.Tournier, Belgrado, Novi Sad, Arpa Plus, International Slovenian Harp Contest, St.Petesburg Harp Contest. Dirige l'Orchestra d'Arpe Leonardo Primavera, è titolare della cattedra di arpa al Conservatorio Arrigo Boito di Parma, presidente dell'Associazione Italiana dell'Arpa e vice presidente dell'Associazione “Conoscere la Musica”. Insieme a Lorenzo Montenz è direttrice artistica dell'International Harp Contest in Italy & Festival Suoni D'Arpa giunto nel 2021 alla X edizione.

I NOSTRI PARTNER

Con il contributo e il patrocinio

PROSSIMI CONCERTI