Marco Vinicio Carnicelli

Chitarrista

Chitarrista Marco Vinicio Carnicelli
BIOGRAFIA

Marco Vinicio Carnicelli. Nasce in Sicilia a Caltanissetta, dove comincia i suoi studi musicali. Nel suo percorso musicale formativo incontra importanti figure del chitarrismo internazionale, tra le quali il M° Alirio Diaz che è stato per molti anni figura importante nella sua formazione musicale ed ha espresso nei suoi riguardi grandi attestazioni di stima scrivendo di lui: “…una espléndida tecnica de timbres, de sonoridades puras, en que cuerdas y manos vibran por un mismo impulso emocional”.


Vincitore in diverse competizioni nazionali e internazionali, comincia la sua carriera concertistica come solista e con orchestra in Germania, eseguendo alcuni tra i più famosi concerti con orchestra sinfonica.


Ha tenuto concerti in numerose città tra le quali San Francisco, Città del Messico, Toluca, Guanajato, Yangon, Colombo, Monaco di Baviera, Amburgo, Colonia, Wolfsburg, Escorial de Madrid, Sarajevo, Roma, Bari, Venezia, Bologna, Palermo, Napoli, Milano.


Ha collaborato con l’Orchestra di Bad Wiessee, la Jugend Sinfonie Orchestre di Monaco di Baviera, l’Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina di Kiev, l’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, la Orquesta Filarmonica de Toluca (Mexico), la Orquesta Sinfonica de la Universidad de Guanajuato (Mexico), con i direttori d’orchestra ( che è stato Assistente Artistico Personale del M° Sergiu Celibidache alla Filarmonica di Monaco di Baviera), Enrique Batiz Campbell, Nicola Giuliani, Stefano Trasimeni , Alejandro Vila., Franz Schottky, Konrad Von Abel.


Ha eseguito i seguenti concerti per chitarra e orchestra: L. Berkeley “Guitar Concert”, M. Giuliani “Concerto op. 30 in La maggiore”, H. Villa-Lobos “Concerto”, J. Rodrigo “Concierto de Aranjuez”, “Fantasia para un Gentilhombre”, M. M. Ponce “Concierto del Sur“, M. Castelnuovo - Tedesco “Concerto in re maggiore op.99”.


A seguito delle sue performance concertistiche ha avuto ottime critiche sulla stampa nazionale ed internazionale (Suddeutsche Zeitung, Wolfsburger Allegemeine, Südwest Press, Giornale di Sicilia, Gazzetta del Mezzogiorno, Republica, ecc).


Ha inciso nel 2012 un cd che comprende trascrizioni dal repertorio per chitarra e orchestra del “Concierto de Aranjuez” e del “Concerto in re maggiore” di M. Castelnuovo-Tedesco in duo con il pianoforte (per l’etichetta Waveahead, trasmesso da Radio Rai3- novità discografiche).


È titolare della cattedra di chitarra al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari nel Corso Ordinario, docente di “Pratica del Repertorio per chitarra e orchestra” e “Prassi esecutiva” nei Corsi Accademici.


E’ socio fondatore e giurato del “International Guitar Competition Maurizio Biasini”, uno dei concorsi più prestigiosi a livello internazionale, che prevede una finale con Orchestra Sinfonica e si svolge ogni due anni in alcune città del mondo (Bologna, Basilea, San Francisco e Parigi).

La Direzione si riserva il diritto di modificare calendario e programmi, qualora se ne verifichi la necessità.

I NOSTRI PARTNER

Con il contributo e il patrocinio

PROSSIMI CONCERTI